L'Oltrarno e le botteghe degli artigiani

ALLA SCOPERTA DELLE BOTTEGHE ARTIGIANE IN OLTRARNO E DELLA CHIESA DI S.SPIRITO

 

L'Oltrarno e le botteghe degli artigiani

Il quartiere a sud dell'Arno é la zona di Firenze probabilmente meno conosciuta dal turista frettoloso che spesso si limita a visitare Piazza del Duomo e Piazza della Signoria fino al Ponte Vecchio, da cui scatta una foto e torna indietro senza attraversarlo. Invece è proprio l'Oltrarno che nasconde l'animo più vero dei fiorentini e della fiorentinità e dove si trovano alcuni dei Palazzi più prestigiosi della antica nobiltà fiorentina oltre a bellissime chiese.

Il quartiere degli artigiani

La caratteristica più importante dell'Oltrarno è la sua ricchezza di autentiche botteghe di artigiani, dove si lavora ancora come nelle antiche botteghe rinascimentali per realizzare oggetti unici e preziosi fatti a mano da esperti e abili artigiani.

Vivrete emozioni uniche assistendo alla lavorazioni dei metalli in stile fiorentinoalla creazione di un gioiello, alla realizzazione di una incisione e ammirerete la preziosità del commesso fiorentino eseguito da secoli con la tecnica del mosaico di pietre dure.

La Chiesa di Santo Spirito

Il quartiere di Oltrarno è ricco inoltre di importanti opere di architettura rinascimentale quale la meravigliosa Chiesa di Santo Spirito, progettata da Filippo Brunelleschi al cui interno si trova la più bella raccolta di cappelle gentilizie delle nobili famiglie fiorentine del quartiere, che ospitano opere di grandi artisti dal 1400 al 1700.

Ma il tesoro nascosto di Santo Spirito è sicuramente il Crocifisso ligneo della Sacrestia che fu scolpito dal giovane Michelangelo nel 1493 per  i monaci agostianiani che qui gli avevano permesso di studiare anatomia, e che é considerata la prima opera importante del grande artista e l'unica sua scultura in legno. 

Il Quartiere dei "forestieri"

L'Oltrarno é senza dubbio il quartiere preferito dagli stranieri, per la maggior parte anglo-americani, che decidono di soggiornare a Firenze per piacere , studio o lavoro, fino dal XIX secolo. In questa zona hanno infatti sede molte Università americane e qui si trovano testimonianze della comunità anglofona quali la Chiesa Anglicana di St. Mark e Casa Guidi , l'appartamento dove visse la poetessa inglese Elisabeth Barret Browning con il marito Robert, fino alla sua morte nel 1861 e che riposa al Cimitero degli Inglesi.

Palazzo Pitti

Durante la passeggiata non potrà mancare uno sguardo alla maestosa facciata di Palazzo Pitti, reggia dei Granduchi di Toscana, dai Medici ai Lorena, fino al Re d'Italia, che al suo interno conserva sontuose decorazioni ed opere delle ricche collezioni di famiglia, quadri, sculture, gioielli, porcellane e abiti ( visita del Palazzo non inclusa).

Durata: circa 2 ore

Prezzo: € 150 

Termini e condizioni

 

Prenota ora
 

Scopri i Tour